Come il sommo poeta Dante seppe concepire la lingua, così Terza Rima riscrive il percorso sensoriale di questa antica bevanda già cara agli egizi.
Non una birra qualsiasi, ma un’esperienza piena che provoca il gusto all’abbinamento. Una birra sapiente e gioviale, utile: come è la parola dantesca all’animo umano, così questa al gioco quotidiano della tavola. Cerca l’abbinamento migliore con i grandi piatti della tradizione italiana ed entra nelle nostre cucine per raccontare nuove emozioni. La migliore acqua di sorgente, malto, luppolo, lieviti selezionati con i criteri della più rigorosa qualità. E poi l’artigianalità della lavorazione, ne fanno un sorso classico d’italianità, non scontato, misteriosamente compiuto.

La sfida di fare un buon vino, l’entusiamo di averlo fatto. Sono stato fortunano ad avere avuto in dono una terra generosa. La mia famiglia mi ha trasmesso l’amore per questa meravigliosa terra. Io vi ho aggiunto determinazione, umiltà e voglia di imparare. Ed il sogno è diventato realtà.
Filiberto Sallier de La Tour

Azienda modello storica, Sallier de La Tour è soprattutto un marchio, una famiglia che da anni conta su un territorio particolarmente vocato alla coltivazione della vite, la DOC Monreale. In piena sintonia con il mondo Tasca D’Almerita

“Il vino si fa in vigna”. Le uve provengono da vigneti collocati nella zona di produzione Salento. Oltre ai 140 ettari condotti direttamente dalla Candido vi sono altri 180 ettari che, pur coltivati da piccoli proprietari, vengono seguiti da tecnici dell’azienda. I filari di vite non sono l’inizio, ma sono così il cuore della produzione dei vini Candido.
“Il vino è un progetto e un’emozione”

Le bibite Lurisia e Baladin sono state “pensate” con l’intento di ricreare e riproporre i gusti ed i sapori della nostra infanzia.
Il risultato ottenuto ha portato molte persone non solo a ritrovare quei sapori ma soprattutto ad apprezzare lo sforzo fatto per ottenerli senza l’uso di artifici chimici maselezionando ingredienti genuini.
Chinotto, Gazzosa, Aranciata, Tonica, Limonata, Cedrata, Spuma Nera, Ginger e Cola. Gusti “storici” che sono dedicati a chi è stato bambino “un po’ di tempo fa” ma anche alle nuove generazioni che possono così scoprire che genuino e sano non sono parole dimenticate nei vocabolari.

Il frumento usato nella creazione della vodka Grey Goose è cresciuto in Picardia, Francia. Distillato nella stessa regione a nordest di Parigi, il distillato è spedito a Cognac, Francia, dove è miscelato con acqua di sorgente e viene imbottigliato.
Il grano usato nel Grey Goose è grano tenero invernale, cresciuto in Ottobre e raccolto in Agosto.
Questo permette 4 mesi in più di crescita rispetto al grano estivo. Il grano venduto alla Grey Goose è categorizzato come “grano superiore da panificazione”. Grey Goose è la prima vodka nella tradizione dei Maître de Chai che pemette l’introduzione di speciali aromi nel processo specifico di distillazione.
Grey Goose vodka è fatto con il 100% di ingredienti francesi, incluse le versioni aromatizzate.

Il nome Feudo Arancio identifica un’azienda vitivinicola situata nel comune di Sambuca di Sicilia (Agrigento) e circondata da un’area agricola collinare di oltre 280 ettari in una magnifica conca naturale che si chiude nella parte più bassa con il suggestivo Lago Arancio. Rispettando la tradizione architettonica del “baglio”, costruzione caratteristica della Sicilia Occidentale, è stata realizzata una efficiente cantina di conferimento, vinificazione e imbottigliamento. Oltre alle cantine il complesso comprende un’area di servizio (uffici, ricovero mezzi agricoli) e strutture di accoglienza per gli enoturisti.

Lo storico marchio palermitano di bibite, fondato nel lontano 1890 e per circa un secolo simbolo indiscusso della bontà delle bevande analcoliche e rinfrescanti di estrazione siciliana, oggi rivive nel nuovo stabilimento produttivo.
La Cola, il Chinotto, l’Aranciata, la Passoda Partanna sono ancora ottenuti con il succo o estratti naturali di agrumi, solo con zucchero e senza dolcificanti.
Una scelta di qualità che riporta sulle tavole dei siciliani un prodotto della tradizione, in linea con gli standard di qualità Polara.
L’azienda modicana, acquisendo il marchio Partanna, non vuole solo far rivivere ai propri clienti le emozioni di una volta, ma anche recuperare e valorizzare le radici culturali di alcuni prodotti che hanno segnato la storia del bere “Made in Sicily”.

Birra FORST fu fondata nel 1857 da due imprenditori meranesi che intuirono con felice ispirazione, che quella in cui ancor oggi è collocato lo stabilimento era la zona perfetta: superba acqua di sorgente, ampi spazi di fondo valle, aria pura in una natura incontaminata, con le maestose montagne a fare da cornice.
Nel corso degli anni, Birra FORST si sviluppa sino a divenire una delle più grandi birrerie d’Italia. La perfetta armonia fra un rispetto assoluto della natura nelle sue manifestazioni e una tecnica allo stato dell’arte, rende Birra FORST la depositaria di un’arte birraria senza eguali.
Ancora oggi Birra FORST è proprietà della famiglia Fuchs che come sempre nel corso degli anni, tiene fede alla sua filosofia esistenziale, qualità eccelsa dei suoi prodotti nell’assoluto rispetto della natura. Ma FORST non è solo arte birraria. Molti sono infatti gli interventi a sostegno di varie associazioni e circoli per la salvaguardia delle tradizioni locali.