Trouble Basses (Michele Anelli vs Lelio Giannetto)

1 dicembre 2016 - 22:30
Trouble Basses (Michele Anelli vs Lelio Giannetto)

Trouble Basses è un duello, una guerra accesa, uno scontro sleale, una scarica di razzismo indomito a partire da tutto.
Lui, Michele Anelli contrabbassista nordista di Torino, la città regale, sabauda, non sopporta niente del Sud: non sopporta il caldo, non sopporta lo scirocco, non sopporta il lungo ponte sullo stretto, non sopporta la siesta dopo pranzo e soprattutto non sopporta il traffico… neanche quello della droga, solo quello della doga.
L’altro lui, Lelio Giannetto, contrabbassista sudista di Palermo non sopporta niente del Nord: non sopporta il freddo, non sopporta la nebbia, non sopporta le file ordinate ai semafori o negli uffici postali o al panificio, non sopporta d’essere curato in pochi giorni in ospedali puliti ed efficienti, non sopporta il traffico della doga, e nemmeno quello della toga.
Michele ha deciso, però che Palermo in fondo è una città nordafricana, Lelio che Torino è una città sudtirolese. Se ne partorisce così un duello, una singolar tenzone senza esclusione di colpi: da colpi Bach(i) a colpi di archi e di Kowald, da frecce aborigene a colpi di trance quasi futuriste…