Storie di donne e anche la mia - di e con Michela Diviccaro

27 aprile 2018 - 21:45 - 23:30
Storie di donne e anche la mia – di e con Michela Diviccaro

“Il racconto di un’intera esistenza cui viene donato, attraverso esperienze di pluriforme dolore, il riscatto di un paio d’ali.
Monologo visionario e poetico”

Che succede quando, da bambini, cadiamo e ci facciamo male? Qualcuno, anche se abbiamo un ginocchio squarciato o un gomito rotto, inizia a ripeterci, con insistenza: “Non ti preoccupare! Non è successo niente!!” E che succede quando, da grandi, ci troviamo a vivere una situazione terribile, probabilmente più grande delle nostre effettive possibilità di risolverla? Qualcuno, animato dalla stringente necessità di rassicurarci, ci ripropone il medesimo ritornello.
Questo l’inservibile sottofondo (inadeguato, paradossale, a tratti comico e al limite della stupidità, quando si fa vuota negazione dell’evidenza) che segna le tante fasi della vita e delle vite qui narrate.
Il fatto: gioie e dolori; vita ordinaria, né più né meno: il conflitto genitori-figli, l’abbandono irreversibile che può derivarne, lo svezzamento precoce da parte di un amore idealizzato, la violenza meschina consumata tra le pareti domestiche, l’inatteso e tragicomico disincanto rispetto al sogno dell’amore totale. Il racconto procede caricandosi, mano a mano, di una tensione continua e crescente, spesso tragicomica, capace di liberarsi – a sorpresa – nella catartica conquista finale: la redenzione dal proprio dolore, riscatto che solo la consapevolezza e l’elaborazione del lutto (inteso come separazione, distacco, abbandono…) sono in grado di rendere.

Michela Diviccaro è diplomata alla International Theatre Academy of Adriatic (2009/2012). Alla formazione e alla carriera di attrice accosta le sue competenze in ambito pedagogico e della didattica teatrale . Nata a Roma, vive e lavora a Barletta ma collabora con diverse realtà nazionali come attrice, insegnante e regista.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI