PICCIRIDDA STIDDA con Sebastiana eriu

12 febbraio 2015 - 13 febbraio 2015 - 21:45
PICCIRIDDA STIDDA con Sebastiana eriu

Liberamente ispirato alla storia della bambina palermitana morta nel 1920, divenendo l’ospite più illustre della cripta dei Cappuccini, per il misterioso e stupefacente lavoro di imbalsamazione che l’ha mantenuta intatta e rosea come una piccola dormiente, il monologo di Francesco Randazzo, immagina che l’anima della bambina, intrappolata nel corpo dal processo chimico d’imbalsamazione, cerchi di fuggire, interpellando chi la guarda ma non può vederla, ripercorrendo la propria storia, cercando ancora i genitori, tra cantilene infantili e grida disperate, prigioniera innocente che intenerisce e sgomenta. Con Sebastiana Eriu