Marco Malasomma - Jura

10 febbraio 2018 - 11 febbraio 2018 - 22:30 - 0:15
Marco Malasomma – Jura

Sabato 10 febbraio 2018 ore 22.30

INGRESSO LIBERO

Fabbrica102 via Monteleone 32,34,36

Marco Malasomma (compositore, percussionista e musicista elettronico) presenta il anteprima la sua nuova performance audio/video JURA, dedicata all’isola dove George Orwell concluse la scrittura del celebre libro ‘1984’.
JURA rappresenta l’isolamento ma anche un’oasi silenziosa in cui è possibile allontanarsi da una società che utilizza il controllo totalitario come via per l’ordine assoluto.
Il live è accompagnato dalla visual art di Jime Ghirlandi, artista Italo/argentina che utilizza il collage come forma comunicativa metafisica.

MARCO MALASOMMA
Compositore, percussionista e musicista elettroacustico, focalizza la sua ricerca sulla costruzione di complesse e profonde architetture sonore create attraverso l’uso e la rielaborazione di field recordings, suoni concreti e strumenti elaborati in tempo reale.
Nel 2012 fonda WHITE NOISE GENERATOR, gruppo di ricerca ed etichetta discografica, impegnato nella diffusione di nuovi linguaggi artistici. Ha collaborato con alcuni tra i più interessanti nomi della musica improvvisata, elettroacustica e noise.
Con White Noise Generator si occupato dell’organizzazione e della direzione artistica delle rassegne EXPERIMENT #0, 1, 2, del festival ELETTROCIVICA e del meeting internazionale di ricerca sonora CLOCKSTOP.
Ha inoltre curato l’area dedicata ai nuovi linguaggi del TIMEKODE Festival.
La sua ricerca sonora trova terreno fertile nell’interazione con altre forme artistiche, permettendogli di lavorare come sound designer per cinema, televisione, teatro, danza e performance multimediali. Ha partecipato sia come solista che in ensemble ad alcuni dei più importanti festival europei di ricerca tra cui MIA (Portogallo), Sons libérés (Belgio), e in Italia a Flussi, Time Zones, Milano Film Festival.
Nel 2014 presenta il suo progetto solista ERGO in occasione dell’opening per il musicista australiano BEN FROST. Due anni dopo con lo stesso moniker presenta il disco Misophonie, seguito da un tour Italiano concluso nell’ottobre del 2016. Il 1° novembre si esibisce per la prima volta in solo come MARCO MALASOMMA abbandonando il nome ERGO, in occasione dell’unica data Italiana della band statunitense MATMOS con il progetto Perfect Lives, dedicato al compositore statunitense ROBERT ASHLEY.

JIME GHIRLANDI
Jime Ghirlandi è un’artista italo–argentina (1984). Illustratrice, graphic designer, collagista e co-founder del collettivo di musica sperimentale White Noise Generator. Ha iniziato quasi per caso a occuparsi di grafiche nell’ambito musicale, realizzando booklet artworks per Universal Italia e Beat Machine Records. Alimenta il pensiero selvaggio finalizzato alla creazione di nuovi immaginari personali dall’estetica scura, con una predilezione per l’espressione delle tematiche del mondo femminile. Ha esposto a Bruxelles e ha partecipato ad alcuni festival d’illustrazione indipendenti come Ué, Ca.Co. Fest e Cheap.