La musica di Lilia è un flusso, le cui vibrazioni danno vita ad intrecci di suoni e parole che cambiano forma, fluttuando leggeri in uno spazio dai colori iridescenti.
Lilia crea tappeti di voci che diventano veri e propri strumenti utilizzando loop creati in tempo reale, accompagnandoli con trame di suoni elettronici, tastiere e percussioni generate da drum­machine.
Il suo stile è sperimentale ed originale ma rasenta sonorità di ispirazione nord europea, ricollegandosi ad artisti come Björk, Enya, Fever Ray.