Il vangelo laico di Fabrizio De Andrè - G.M. Grillo

3 gennaio 2019 - 21:30 - 23:30
Il vangelo laico di Fabrizio De Andrè – G.M. Grillo

Guido Maria Grillo canta “La buona novella”

“Il vangelo laico di Fabrizio De Andrè” è uno spettacolo di narrazione e musica che ha debuttato a Parma nel dicembre 2017 per il progetto MAPA, ricevendo il contributo di MiBACT-Direzione generale Arte e architettura contemporanee e periferie urbane in collaborazione con il MIUR.
In occasione delle repliche realizzate in Sardegna nell’aprile 2018, ha ottenuto il patrocinio della Fondazione Fabrizio De Andrè.

Laureato in Filosofia con una tesi dal titolo “Lotta politica e sentimento religioso ne La Buona Novella di Fabrizio De Andrè”, Guido Maria Grillo ha studiato il pensiero e la vita dell’artista genovese, realizzando spettacoli e seminari su di lui. In particolare, ha approfondito l’opera “La Buona Novella”, appunto, pubblicata nel 1970: una storia di Cristo, liberamente tratta dai Vangeli apocrifi, quale più grande rivoluzionario che l’uomo abbia mai conosciuto. L’opera destò stupore e contestazione perchè pubblicata in anni “caldi”, quelli immediatamente successivi al “sessantotto”, e non fu compresa, considerata fuori tempo e luogo.

De Andrè, ateo ma mosso da una profonda pietas nei confronti degli ultimi, intendeva fornire ai rivoltosi del suo tempo un modello universale di rivoluzione, realizzata in vista dell’uguaglianza tra uomini e della giustizia sociale. Non fu compreso.
“Il vangelo laico di Fabrizio De Andrè” è un percorso narrato, suonato e cantato alla scoperta dei significati più profondi che “La buona novella” cela.

Guido Maria Grillo è esponente della scena della musica d’autore emergente, in Italia. Ha aperto concerti di Rufus Wainwright (unica data italiana, novembre 2015), Avion Travel, Marlene Kuntz, Musica Nuda, Paolo Jannacci, Levante, niccolò Fabi ed altri. Dal 2013 in tour con Paolo Benvegnù, Cristiano Godano (Marlene Kuntz) e gianCarlo Onorato. Nel novembre del 2011 è stato ospite al Premio Tenco, al Teatro Ariston di Sanremo, per la presentazione della compilation dedicata a Luigi Tenco “Sulle labbra di un altro. Come fiori in mare vol.2” (Club Tenco/Lilium Produzioni).
Ha pubblicato due album (2009 e 2011), un Ep, un singolo con distribuzione Warner Music e ha all’attivo centinaia di concerti. E’ vincitore assoluto del Premio Bruno Lauzi 2017.

Il teatro e la poesia
Nel 2008 ha debuttato, durante il Parma Poesia Festival, “ME-DEA della sua grazia”, spettacolo interamente scritto da Guido Maria Grillo, in scena con l’attrice Francesca De Angelis.
Il 24 ottobre 2015 ha debuttato, all’Auditorium di Cagliari, “La Maledizione dei puri – Se Pasolini e De Andre”, spettacolo di e con Francesca Falchi e Guido Maria Grillo, prodotto da Origamundi Teatro.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI