A più di quindici anni dalla scomparsa di Francesco Carbone, l’associazione culturale In situ, in collaborazione con Fabbrica102, presenta una selezione di documenti e foto reperiti durante la ricerca e l’opera di recupero messa in atto dal 2011 ad oggi. La mostra si prefigge di ricordare ancor più che divulgare l’esperienza di un uomo, uno studioso, un artista che ha saputo porsi da mediatore fra gli ambienti accademici e la vita reale. Un intellettuale la cui opera coincide con una vita intera.

INGRESSO LIBERO negli orari di apertura del locale. CHIUSO MARTEDI’