Ajnabi - serata Camus

4 gennaio 2019 - 22:00 - 23:50
Ajnabi – serata Camus

a cura di Dario Muratore e Simona Sciarabba

suono Gaetano Dragotta

 

AJNABI

Il sociologo-filosofo Georg Simmel individua nel concetto di straniero un rapportovicinanza/lontananza:polarità che contraddistingue ogni relazione tra gli individui. Lo straniero secondo Simmel rappresenta una posizione sociale, non un individuo con caratteristiche fisiche e morali particolari. Tale posizioneprovoca un processo riflessivo, esistenziale, autodistruttivo, alienante che ci ha condotto alla totale indifferenza per il mondo poiché, tutti, siamo “stranieri”.

AJNABI è un momento di riflessione e approfondimento del percorso che ci ha condotto verso Tripolis.
Una riscrittura de “Lo straniero” di Albert Camus il giorno in cui ricorrono i 58 anni dalla sua morte.
Una lettura in azione in cui suono e testosi attraggono e si respingono divenendo l’esempio di quella posizione sociale che ci porta a essere ajnabi.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI