Maria Di Miceli è nata a Palermo nel 1979. Adolescente si trasferisce a Verona, dove attualmente vive ed opera. Con la sua prima Reflex comincia a catturare delle immagini ispirate alla vita quotidiana. L’incontro con Fernando Zanetti condiziona il suo punto di vista e la spinge ad indagare a fondo l’ambiente circostante, secondo una personale chiave interpretativa. L‘artista mira a suscitare nello spettatore una reazione soggettiva e a trovare un personale titolo all’opera, a partire dai dettagli che ciascuno scorge per primi nell’immagine data. Le dodici opere in mostra fanno parte di una serie presentata in Veneto ad aprile. La mostra sarà visitabile fino al 26 ottobre, durante gli orari di apertura del locale.